Dimmelo tu cos’è

cantata da: Antonello Venditti
anno: 1982

Testo della canzone

Il nostro cane non mi riconosce più
Altri profumi, altre valigie da portare giù
Cerco le chiavi di casa
Ma questa non è casa mia, più mia
I libri, quelli li ho portati via
Anche l’ultimo sguardo, l’ultima fotografia
Quella di nonna bambina
Che gioca con il cerchio in piazza, la piazza
Amore, dimmelo tu cos’è
Quello che ancora ci manca
Quello che ancora non c’è
E che ti prende alle spalle
E non ti fa tornare indietro, più indietro
Tu, dimmelo tu cos’è
Oh, tu, dimmelo tu cos’è
Scopare bene
Scopare bene, questa è la prima cosa
Cercare un’altra donna
Un’altra casa che non sia troppo vuota
Per ritornare di sera
E non sentirsi ancora soli, ancora più soli
In questa notte d’agosto, ogni stella al suo posto lassù
In questa notte di strada quella che manca sei tu
In questa estate romana
Di musica e fotografia, ancora più mia
Amore, dimmelo tu cos’è
Quello che ancora ci manca
Quello che ancora non c’è
E che ti prende alle spalle
E non ti fa tornare indietro, più indietro
Tu, dimmelo tu cos’è
Oh, tu, dimmelo tu cos’è
Tu, dimmelo tu cos’è
Oh, tu…

Links

Acquista questa canzone